Palombo: «Alla Sampdoria due anni difficili da collaboratore»

palombo
© foto www.imagephotoagency.it

Angelo Palombo, attuale collaboratore tecnico della Sampdoria, ha parlato a Sky Sport: «Io e Pirlo compagni di corso. Ha le idee chiare»

Angelo Palombo, collaboratore tecnico della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport in occasione della sfida contro la Juventus.

PIRLO – «Io e Pirlo eravamo compagni di corso. Ha le idee chiare, sono felice dell’opportunità che ha avuto, già da giocatore era avanti come piedi e come pensiero e può far bene anche come allenatore».

SAMPDORIA – «Quando ho smesso non ero pronto a fare l’allenatore, i primi due anni sono stati difficili». E sulla partita di domani, Palombo ha le idee chiare: «Faranno una partita d’attacco, ci attaccheranno alti e noi dovremo esser bravi a saltare la loro prima pressione. Pirlo ha grandi idee, proprio come da calciatore. Comanderà il gioco e avrà un calcio propositivo. La Sampdoria di Ranieri però può battere la Juve, perché è una squadra tosta con una mentalità importante».