Connettiti con noi

Hanno Detto

Pedullà: «Sampdoria, è logico dopo Ferrero. Processo per Giampaolo»

Pubblicato

su

Alfredo Pedullà ha parlato del momento di crisi che sta attraversando la Sampdoria sia in campo che in società: le dichiarazioni

Alfredo Pedullà ha parlato del momento di crisi che sta attraversando la Sampdoria sia a livello di campo che a livello societario. Ecco le parole del giornalista.

MOMENTO – «Si può perdere o vincere, magari pareggiare ogni tanto e la Samp l’ha fatto due volte in sette partite. Per il resto ha sempre perso, ma non è questo il punto pur essendo già una situazione preoccupante. La Samp è un mistero continuo, un equivoco perenne, una mancanza di programmazione strisciante. Stiamo parlando della Samp che ha prestigio, storia, blasone e una tifoseria che meriterebbe chiarezza (non solo rispetto). L’era Ferrero si era chiusa in modo catastrofico, questa è la logica conseguenza. La tristezza degli uomini che alla voce del verbo “improvvisare” sono i migliori».

GIAMPAOLO – «I processi sono per Giampaolo che ha avuto un grande torto, quello di accettare simile situazione per poi lamentarsi dei mancati investimenti. Tutto il mondo sapeva che non ci sarebbero stati investimenti con una situazione societaria delicatissima. È tornato Romei, con tutti i suoi limiti calcistici. Osti si affretta a dire che “Giampaolo sarà in panchina dopo la sosta”, come se fosse quello il problema».

MERCATO – «La sessione estiva di mercato è stata un’offesa alla storia e alla normalità, avallata da chi mai spende critiche. Anche quando ci sarebbe da dire una cosa semplicissima: salvate la Samp, con una nuova proprietà, prima che sia troppo tardi».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.