Connettiti con noi

News

Sampdoria Primavera, Zovko: «Non ci fermiamo. Rigori? Ecco il mio segreto» – VIDEO

Federico Carrara

Pubblicato

su

Petar Zovko, estremo difensore della Sampdoria Primavera, si è raccontato ai canali ufficiali del club blucerchiato – VIDEO

Petar Zovko, estremo difensore della Sampdoria Primavera, si è raccontato ai canale ufficiali del club blucerchiato, svelando tutti i suoi segreti. Ecco le dichiarazioni del portiere bosniaco classe 2002.

RADICI – «Sono nato a Mostar, in Bosnia-Erzegovina, ho iniziato a giocare a calcio a cinque anni perché volevo divertirmi insieme ai miei amici del paese. Mio nonno mi diceva sempre che era meglio stare in porta che giocare e io l’ho ascoltato».

RIGORI «Quest’anno ho parato quattro rigori, una cosa che mi ha dato tanta fiducia in me stesso. Quando ero piccolo ho studiato da mio nonno, che era anche lui un portiere bravo a parare i rigori. Il mio segreto è aspettare fino all’ultimo secondo, guardando la rincorsa di chi calcia».

SQUADRA – «Con mister Di Barbaro ho un ottimo feeling da due anni, mi aiuta sempre prima delle partite. Io ho sia nazionalità bosniaca che croata, ho tanti amici croati, bosniaci e serbi, non dobbiamo guardare indietro, ma sempre avanti. In Italia mi sono trovato molto bene grazie soprattutto a Stijepovic e Prelec. Con mister Tufano mi trovo molto bene, lui chiede una costruzione dal basso».

OBIETTIVI – «Questa squadra può lottare fino alla fine, abbiamo visto che possiamo vincere contro tutti. Il mio obiettivo è imparare molto dai portieri della prima squadra e farmi trovare sempre pronto».

Advertisement