Connettiti con noi

News

Sampdoria, Ranieri si carica: «Il derby fa ribollire il sangue. Vogliamo vincere»

Simone Fargnoli

Pubblicato

su

ranieri sampdoria

Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Genoa Sampdoria. Le parole del tecnico blucerchiato

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha parlato in conferenza stampa in vista del derby di domani contro il Genoa. Le sue parole.

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA DI RANIERI SUL CANALE YOUTUBE DI CALCIONEWS24

DERBY – «I derby son derby, sono partite diverse che fanno ribollire il sangue. Disputare questa partita è sempre un grande privilegio. Dispiace che sarà giocata ancora una volta a porte chiuse: senza il pathos che trasmettono i tifosi non sarà il solito derby ed è un vero peccato. Domani si affronteranno due squadre senza l’incitamento dei propri tifosi, questo nel calcio non va bene».

TATTICA «Siamo reduci da due sconfitte consecutive ma arriviamo bene a questo appuntamento perché, pur perdendo, abbiamo fatto vedere buone cose sia con l’Atalanta che con la Lazio. Arriviamo in un momento dove la squadra sta bene, corre e lotta».

REAZIONE«Mi aspetto una grossa reazione da parte di quei giocatori che non hanno reso. Accetto ogni errore ma voglio vedere che si lotti per tutti i novanta minuti. Questo derby può dare molto, contro Genoa e Cagliari capiremo cosa vogliamo fare da grandi e una vittoria nel derby ci darebbe carica e punti importanti. Qui si dice che quando si arriva alla salvezza si molla, io non ci sto a mollare. Voglio che i miei giocatori, sia in allenamento, sia in partita, diano sempre tutto con determinazione. Conta la motivazione e il carattere dell’uomo, se non c’è questo sei un giocatore a metà e questo non mi piace».

CLASSIFICA«In classifica siamo vicini ai nostri avversari che con l’arrivo di Ballardini in panchina hanno ingranato, trovando subito la quadra. Entrambe le squadre vogliono vincere questa partita: in palio c’è la supremazia cittadina, mi aspetto una gara bella ma estremamente tattica e difficile, perché tutte e due le squadre non vogliono offrire il fianco agli avversari».

PRONOSTICO«Chi prevarrà? Chi avrà quel qualcosa in più al momento giusto».

Advertisement
Advertisement

Facebook

Advertisement