Connettiti con noi

Hanno Detto

Giampaolo: «Voglio punti col Sassuolo. Mercato? Non si poteva fare di più»

Pubblicato

su

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Sassuolo. Le sue dichiarazioni.

CONDIZIONE SQUADRA – «La squadra ha lavorato molto bene in queste due settimane. Mancavano i nazionali e abbiamo avuto qualche elemento indisponibile per infortunio ma la maggior parte del gruppo ha lavorato come piace a me».

CALCIOMERCATO – «Ci sono stati innesti precedenti al mio ritorno e altri successivi. Non ci sono state cessioni illustri e questo è molto importante. Sono arrivati giocatori di spessore come Sensi e altri che ci portano freschezza ed entusiasmo come Sabiri e Supryaga. Sabiri sarà trascinato dall’euforia per il salto di qualità, Supryaga è un ragazzo giovane che deve ambientarsi. La società di più non poteva fare in questo momento. Avrei voluto un attaccante in più non perché non abbia fiducia nei miei, ma perché non vorrei mai andare in emergenza. La salvezza la raggiungi con gli attaccanti bravi. Non bisogna nascondersi davanti alle difficoltà del momento. A me sta bene così».

SASSUOLO «Il Sassuolo è un modello: si è dato un impronta calcistica ben precisa e lo scouting viene fatto in funzione del gioco che si vuole mettere in mostra. È una squadra che conosco molto bene, che ho seguito in questi mesi perché mi piace il loro modo di lavorare: ho grande stima e rispetto per il Sassuolo ma noi vogliamo fare punti».

Advertisement

Facebook

Advertisement