Calciomercato Sampdoria, l’agente di Schick a Genova: la situazione

schick sampdoria
© foto Valentina Martini

Paska ha lasciato da poco Corte Lambruschini per dirigersi a Malpensa. Continuano i colloqui con la Sampdoria per trovare la formula migliore per la permanenza di Schick

Situazione pressoché invariata quella di Patrik Schick alla Sampdoria. Il giovane attaccante ceco piace a molte realtà italiane come Juventus e Inter, ma anche a tante straniere. Le posizioni delle parti sono quantomeno chiare: la Sampdoria vorrebbe alzare la clausola rescissoria, il procuratore di Schick ritiene che passare da 25 a 40 milioni sia una cifra eccessiva, in più si chiedono garanzie di titolarità del giocatore ma questo pare essere l’ultimo problema e ovviamente un ingaggio ritoccato a rialzo. Paska, ai media cechi ha ripetuto gli stessi concetti, ma comunque l’intenzione è quella di trovare l’accordo che sia nel migliore interesse del giocatore. È apparso quantomeno chiaro anche all’agente di Schick che una delle condizioni, ossia la titolarità, in squadre come Inter e Juventus non è così scontata e per la crescita del ragazzo è fondamentale. Titolarità che la Sampdoria non avrebbe alcun problema a garantire. Diversa la questione riguardante la clausola rescissoria che, in extrema ratio la Sampdoria sarebbe disposta anche a togliere come affermato anche da Ferrero. La situazione permane la medesima, il procuratore come riporta SkySport non ha rilasciato dichiarazioni dopo l’incontro con i dirigenti blucerchiati a Corte Lambruschini, ma le parti hanno tutto l’interesse a mettersi d’accordo per venire incontro anche alla volontà di Schick di permanere in un club che gli possa garantire la crescita migliore possibile, come la Sampdoria può fare.