Sampdoria, tre gare in trasferta: è la tua prova di maturità

Sampdoria calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, il rinvio contro la Roma porterà a giocare tre trasferte consecutive: è il momento giusto per dimostrare che è stato compiuto un salto di qualità

Il rinvio della partita contro la Roma, che si sarebbe dovuta giocare questa sera al Ferraris, cela aspetti positivi e negativi. Una settimana di riposo supplementare aiuterà infatti i nuovi ad inserirsi al meglio nei meccanismi di squadra, ma va detto che la Roma che sarebbe scesa questa sera in campo sarebbe stata orfana di Schick e Dzeko, due assenze non da poco. In ogni caso, la Sampdoria dovrà concentrarsi immediatamente sulla partita di Torino, anche perché nelle prossime settimane gli uomini di Giampaolo saranno chiamati ad una importante prova di maturità: saltata la gara interna contro i giallorossi, infatti, i blucerchiati affronteranno – contando la gara di Firenze già disputata – tre trasferte consecutive, un trittico di partite che si chiuderà con la visita all’Hellas Verona – neopromosso, sì, ma sempre pericoloso fra le mura amiche – e che molto potrà dire sul miglioramento globale della squadra.

A partire dalla partita di domenica prossima contro il Torino, gli uomini di Giampaolo si troveranno a giocare lontano dal loro pubblico e saranno chiamati a dimostrare che, rispetto allo scorso anno, è stato fatto il tanto auspicato salto di qualità da un punto di vista mentale. Spesso, infatti, le trasferte hanno riservato insidie alla squadra dello scorso anno – anche se, va riconosciuto, sono stati violati terreni importanti come San Siro, per due volte -: il miglioramento delle prestazioni e della posizione in classifica, dunque, passerà necessariamente da prestazioni migliori lontano dalle quattro torrette di Marassi, da una maggiore capacità di imporre il proprio gioco in trasferta, da una spensieratezza e da un’audacia che possono solo derivare, come spesso ha ripetuto lo stesso allenatore doriano, da una maggiore consapevolezza dei propri mezzi. Ecco dunque che le prossime due partite, che completeranno la triade delle trasferte di inizio anno, potrà dare anche una risposta più precisa relativamente a quelle che potranno essere le ambizioni di questa Sampdoria. La palla, è il caso di dirlo, passa ai giocatori e al tecnico, che dovranno cercare così di dimostrare ai propri tifosi che è stato compiuto un ulteriore scatto nel percorso di crescita della squadra.