Connettiti con noi

News

Sampdoria, i soliti errori di Ferrero: Zenga, Di Francesco e poi…

Pubblicato

su

La Sampdoria ha già commesso per ben due volte gli stessi errori: puntare sul tecnico sbagliato, ingaggiare un buon allenatore ma in ritardo

La Sampdoria non ha ancora chiuso per il tecnico che la guiderà nella prossima stagione di Serie A. Un film già visto, seppur declinato in maniera differente. Ricorda per larghi tratti quello che successe con la scelta di Walter Zenga, poi esonerato e sostituito da Vincenzo Montella. E si avvicina per assonanza a quanto fatto con Eusebio Di Francesco, poi sostituito da Claudio Ranieri.

Nel primo caso venne scelto un tecnico con poca esperienza in Serie A, che numeri alla mano comunque fece la sua parte per conquistare i punti necessari alla salvezza prima di essere esonerato, nel secondo caso venne scelto il miglior tecnico sulla piazza in quel momento ma in ritardo, situazione che andò a riflettersi anche sul calciomercato. La situazione attuale è una combo di entrambe: la Sampdoria punta un tecnico emergente con poca esperienza in Serie A, sta tirando alle lunghe il suo ingaggio e, avendo il comparto dirigenti in scadenza, anche la pianificazione del calciomercato partirà a rilento.