Connettiti con noi

News

Sampdoria Torino, la moviola della Gazzetta dello Sport: manca un rigore

Francesca Faralli

Pubblicato

su

moviola sampdoria lazio orsato

Sampdoria Torino, secondo la Gazzetta dello Sport ai granata manca un calcio di rigore: l’episodio controverso

SampdoriaTorino è stata una partita molto lineare, poco fallosa (un unico ammonito, Lyanco) e ben diretta da Daniele Orsato. Nessun episodio contestato da parte di entrambe le squadre, nessuna necessità di controllo da parte del VAR (ad eccezione della convalida del gol di Antonio Candreva non viziato da fuorigioco). Secondo la Gazzetta dello Sport però mancherebbe un rigore in favore del Torino.

EPISODIO – «C’è solo un episodio da evidenziare in una partita per il resto diretta in modo autorevole da Daniele Orsato. È quello che scatta al 13esimo del secondo tempo quando, sugli sviluppi di un corner calciato dal Torino, con la palla allontanata dalla difesa blucerchiata e poi riaccentrata da un cross di Gojak. In aera Belotti va giù dopo un contatto con Thorsby e protesta allargando le braccia quando l’arbitro fischia il suo fallo di mani in attacco».

LE PAROLE DI ORSATO – «Vi ho visti prima che partisse la palla vi stavate tirando entrambi».

LA SPIEGAZIONE DELLA GAZZETTA – «Al momento del cross è Thorsby l’unico a trattenere e lo fa in maniera piuttosto pronunciata, tanto da sbilanciare l’avversario che incappa appunto nel mani. Una trattenuta sulla quale resta il dubbio che un calcio di rigore ci sarebbe potuto stare».

 

Advertisement