Connettiti con noi

Gli Ex

Sampdoria, l’ex Munoz: «Mancini era già un crack. Su Vialli…»

Pubblicato

su

Victor Munoz, ex centrocampista della Sampdoria, ha parlato di Vialli e Mancini, condividendo il suo ricordo in blucerchiato

Victor Munoz, ex centrocampista della Sampdoria, ha parlato di Vialli e Mancini, condividendo il suo ricordo in blucerchiato. le sue dichiarazioni a Marca.

MANCINI – «Mancini era un crack. La Samp lo prese dopo che aveva segnato nove gol in Serie A con il Bologna quando aveva 17 anni. E quel numero di reti, in quel momento, erano importanti. Tecnicamente era formidabile. Poi era potente, intelligente, colpiva bene la palla… Aveva tante qualità. Roberto è sempre stato un grande intenditore di calcio. Gli piaceva partecipare alla costruzione del gioco, pensare a come dovessimo giocare e come lo facevano i rivali. Da giocatore era già allenatore. Da quella squadra sono usciti tanti allenatori: Salsano, Vialli, Toninho Cerezo…».

VIALLI E MANCINI – «Vialli e Mancini erano le due stelle della Sampdoria. Si chiamavano i gemelli. La loro amicizia è andata oltre a tutto e ora Vialli è il capo delegazione dopo aver superato un grave problema di salute, un gesto molto significativo».