Connettiti con noi

Hanno Detto

Martinez: «Bello essere alla Sampdoria Women. Futuro? Valuto ogni offerta»

Pubblicato

su

Ana Lucia Martinez, attaccante in uscita dalla Sampdoria Women, ha fatto un bilancio personale dopo la stagione conclusa in blucerchiato

Ana Lucia Martinez, attaccante in uscita dalla Sampdoria Women, ha fatto un bilancio personale dopo la stagione conclusa in blucerchiato. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di Soy502.

BILANCIO STAGIONALE – «È stato molto bello, è la mia seconda stagione nel calcio italiano e avevo già dimestichezza con la cultura, il calcio, la lingua  È stato più facile per me. Ho avuto molta fiducia dall’allenatore perché ho giocato la maggior parte delle partite, tranne quando mi sono infortunata, ma lui è stato costante. La chiave sta nella preparazione, in quel lavoro invisibile che nessuno vede, nel prendermi cura di me stessa per avere una migliore prestazione fisica e una buona stabilità emotiva. Per me è stata una stagione molto buona, ho segnato gol e la squadra ha raggiunto l’obiettivo di rimanere in Serie A, abbiamo chiuso al sesto posto e quello per me è stato un traguardo eccezionale».

MIGLIOR RICORDO – «Quella contro l’Inter. È stata una partita che abbiamo perso, ma è stato bello per me. Nel primo tempo la mia squadra perdeva di tre gol. Nel secondo tempo sono entrata e siamo riusciti a pareggiare. È stata una di quelle partite che mi hanno fatto crescere».

FUTURO – «La mia intenzione è di continuare in Europa. Il 30 giugno scade il mio contratto con la Sampdoria e sto valutando ogni possibilità per continuare a giocare. Il mio piano è continuare nell’élite del calcio e spero di farlo. Mi sento molto bene fisicamente e mentalmente, penso di poter continuare a gareggiare a quel livello».