Connettiti con noi

Hanno Detto

Viganò: «Io, Mancini e la Sampdoria. Ma non chiamatemi Mago» – VIDEO

Pubblicato

su

Sergio Viganò, storico massaggiatore della Sampdoria, ha raccontato gli anni d’oro al fianco dei campioni blucerchiati – VIDEO

Sergio Viganò, storico massaggiatore della Sampdoria tra la fine degli anni Ottanta e la metà degli anni Novanta, ha raccontato gli anni d’oro al fianco dei campioni blucerchiati. Le sue dichiarazioni ai microfoni del canale ufficiale blucerchiato:

MANCINI – «Fu Matteoli a portarlo da me quando ero all’Alessandria. Strutturalmente era grosso, Bersellini gli faceva fare sempre i gradoni e lui soffriva ai quadricipiti: iniziò così questo rapporto che mi ha permesso di vincere alla Samp e in ogni altra tappa al seguito del Mancio».

NON CHIAMATELO MAGO – «È una definizione come ce ne sono tante nel calcio ma non mi è mai piaciuta. Mago è chi inventa, io ho studiato a lungo. Da ragazzo sognavo di fare il chirurgo ma se mi moglie non avesse trovato un annuncio per il corso da massofisioterapista sul giornale, avrei fatto l’impiegato per tutta la vita. La mia carriera è stata straordinaria ma è nata per caso».

Advertisement