Serie A, è ancora rebus sulle date: 13 e 20 giugno in ballo

Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, persiste ancora il rebus sulle date per la ripartenza del campionato. Rimangono in ballo il 13 e il 20 di giugno

La settimana che si apre sarà decisiva per la ripresa della Serie A. Domani l’invio del protocollo, martedì il Consiglio di Lega, giovedì l’incontro del ministro Spadafora con il mondo del calcio. Ma poi dovranno esserci altri passaggi per completare tutta l’operazione ripartenza. C’è innanzitutto il rebus delle date, come evidenzia La Gazzetta dello Sport.

La tabella di marcia della Lega di Serie A continua a prevedere la ripresa del campionato al 13 giugno, sperando che la norma sulla sospensione di tutti gli eventi fino al 14 giugno possa essere rivista nel nuovo Dpcm. C’è un’altra variabile: al momento attuale, è stata fissata al 3 giugno la liberalizzazione della circolazione fra le regioni. Ma potrebbero esserci delle aperture differenziate (in particolare da e per la Lombardia). E questa sarebbe un’altra ragione per spostare al 20 il nuovo via del campionato.