Calciomercato, no alla maxi finestra: ipotesi e date

osti sampdoria
© foto Valentina Martini

Calciomercato, si ragiona sul calendario. Non piace la sessione aperta fino a dicembre: ipotesi e date

La Lega Serie A è unanime nel voler portare a termine la stagione 2019/20. L’unica condizione è che arrivi il via libera da parte del Governo. Le società si impegneranno a rispettare tutte le direttive imposte per garantire la sicurezza e la salute dei calciatori in modo da far calare il sipario sul campionato a fine luglio.

La deadline al campionato è obbligatoriamente il 31 luglio, oltre non si può andare. L’interrogativo dei club è legato anche alla gestione del mercato estivo, dato che a pochi piace l’ipotesi di una maxi finestra di calciomercato aperta fino a dicembre. L’idea che sta prendendo campo è una doppia sessione: dall1 agosto al 30 settembre e successivamente dal 15 gennaio al 15 febbraio.