Serie A, i presidenti vogliono posticipare e ridurre gli stipendi

Iscriviti
© foto Paolo Dal Pino neo presidente della Lega di Serie A di calcio in conferenza stampa in via Rosellini a Milano, 20 gennaio 2020.ANSA/Mourad Balti Touati

La crisi economica si fa sempre più pesante per le squadre di Serie A. I presidenti chiedono di posticipare il pagamento degli stipendi

I presidenti delle venti società di Serie A hanno chiesto al presidente della Lega Calcio Paolo Dal Pino di iniziare un dialogo con la FIGC per posticipare il pagamento degli stipendi delle ultime mensilità del 2020 fissato al 16 febbraio.

Lo riporta Corriere della Sera segnalando che le squadre chiedono un rinvio di circa due mesi. Inoltre i presidenti intendono riaprire un tavolo con l’AIC per discutere la riduzione degli stipendi.