Serie A, la deadline del 2 agosto può slittare. Il punto

serie A stadio ferrari sampdoria verona
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, la deadline del 2 agosto per la chiusura dei campionati può slittare: si discute con la UEFA

Secondo le ultime direttive UEFA, i campionati intenzionati a riprendere il proprio corso (tra cui la Serie A) saranno obbligati a portare a termine tutte le gare entro il 2 agosto. Secondo Il Corriere dello Sport, tuttavia, non è esclusa che questa deadline possa slittare: a Nyon stanno già arrivando, perlomeno ufficiosamente, richieste di maggiore elasticità da parte delle varie Federazioni, alle prese con una corsa contro il tempo per far ripartire i rispettivi tornei.

Il numero della UEFA Aleksander Ceferin ha già dato il suo assenso per non far disputare le coppe nazionali, a patto che la stagione si chiuda entro la data limite stabilita, e non sembra intenzionato a concedere ulteriori proroghe. Tutto, però, potrebbe cambiare a breve: adesso la Serie A e gli altri campionati europei hanno in mano l’arma della modifica dei format e la conseguente introduzione dei playoff per diminuire il numero dei match da disputare (da comunicare entro il 25 maggio). Per Nyon è questa la strada che andrà seguita per salvaguardare le coppe europee.