Serie A, la ripresa il 13 giugno? Il nuovo Dpcm lo impedisce

conte premier italia
© foto www.imagephotoagency.it

L’ipotesi per la ripresa della Serie A ricade sul 13 giugno, ma il nuovo Dpcm lo impedisce: lo scenario

Come confermato dallo stesso presidente del CONI Giovanni Malagò, la Serie A riprenderà “al 99%” il 13 giugno. Questa la data fissata al momento per una possibile ripresa, ma il nuovo Dpcm firmato ieri dal premier Giuseppe Conte dice tutt’altro.

«Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati», si legge nel testo del provvedimento, che entra in vigore da oggi fino al 14 giugno. Insomma, almeno per il momento, il Governo ha di fatto escluso che il campionato possa ripartire prima di metà giugno. A meno che sull’argomento non venga firmato un nuovo decreto: secondo Il Corriere dello Sport, se i dati saranno positivi e si troverà un accordo sul protocollo, non è esclusa una modifica alle attuali condizioni. Molto dipenderà anche dall’incontro di mercoledì tra FIGC, Lega e Governo.