Serie A, Lippi: «Ricchi e viziati? I calciatori fanno sacrifici»

lippi Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex commissario tecnico della nazionale italiana Lippi ha commentato l’attuale situazione in Serie A per l’emergenza Coronavirus

Marcello Lippi ha espresso le proprie considerazioni sull’attuale situazione in Serie A per via dell’emergenza Coronavirus: «In questo momento i calciatori sono un trattati con molta demagogia, si tende a valutare il calciatore come ricco, viziato, che guadagna tanti soldi rispetto ad altre categorie che oggi hanno problemi e questo può essere vero».

«I calciatori dal punto di vista sociale sono più sensibili di quanto la gente possa immaginare e fanno tantissima beneficenza sia in termini materiali che di umanità, però magari non vogliono farlo sapere perché la loro vita è sempre sotto i riflettori. Non c’è dubbio che anche in questo caso fa impressione sentire uno che ha preso un aereo per fare un viaggio transoceanico, ma state sicuri che se servirà fare sacrifici i calciatori lo faranno», ha concluso l’ex commissario tecnico della nazionale italiana.