Serie A, possibile blocco degli stipendi per i calciatori. Il punto

Serie A stipendi
© foto www.imagephotoagency.it

I club di Serie A potrebbero bloccare gli stipendi dei calciatori a causa del Coronavirus. Gravina: «Ne dobbiamo parlare»

Le società di Serie A potrebbero decidere di bloccare gli stipendi dei propri calciatori durante il periodo di inattività a causa dell’emergenza Coronavirus. Lo ha ammesso il presidente della FIGC Gabriele Gravina: «Ne dobbiamo parlare, è un discorso che va condiviso con i giocatori. Con il confronto otterremo sicuramente qualcosa di più rispetto alle imposizioni».

«Il calcio entrerà in una fase di crisi. La mia preoccupazione è che, terminato il virus, saremo costretti a raccogliere delle macerie. Da qui nasce l’esigenza di lanciare messaggi al nostro interno e all’esterno, dimostrando di essere autosostenibili. Chiederemo un confronto con calciatori ed allenatori, ma anche col Governo», ha ammesso Gravina.