Serie A, pronto il piano B: i criteri per determinare la classifica

Sampdoria Torino
© foto www.imagephotoagency.it

Il piano B della Serie A in caso di non ripartenza: due criteri sul tavolo per determinare la classifica. La situazione della Sampdoria

Se il piano A resta sempre far partire e portare a termine la stagione 2019/20, non si può escludere che non sia possibile farlo. A quel punto entrerebbe in gioco l’alternativa che potrebbe basarsi o sull’utilizzo del merito sportivo per definire la graduatoria o sul congelamento della stagione all’ultima giornata completa, la 25esima di Serie A sebbene Inter e Sampdoria abbiano una partita in meno.

La decisione finale spetterà al Consiglio Federale, con la Lega pronta a fare proposte in merito. Il criterio quoziente punti/partite, che divide i punti fatti per le gare giocate, darebbe questo esito: Scudetto alla Juventus, Lazio, Inter e Atalanta in Champions League, Roma e Napoli in Europa League. Milan, avanti di un punto rispetto all’Hellas Verona con una gara in meno, finirebbe dietro agli scaligeri per nell’ultimo posto in coppa. Il criterio di congelamento della classifica invertirebbe la situazione tra Milan e Hellas Verona. Per quanto concerne la lotta retrocessione Sampdoria e Genoa salve, mentre Lecce, Spal e Brescia retrocesse.