Serie A, Sensibile: «Disposizioni chiare per poter ripartire»

Sensibile
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex direttore sportivo della Sampdoria Sensibile sulla ripresa della Serie A: «Con disposizioni chiare e sicure sarà possibile ripartire»

L’ex direttore sportivo della Sampdoria Pasquale Sensibile ha fatto una disamina attenta del momento che il calcio sta attraversando. Il grande punto di domanda è sulla ripresa della Serie A: «L’omogeneità dei campionati europei sarà un po’ il problema della ripartenza, e la questione si fa ancora più difficile se si considerano le congestioni dei vari calendari. I calciatori? Troppo spesso ci si dimentica che stiamo parlando di esseri umani, ciascuno col proprio carattere, la propria famiglia e toccato in maniera più o meno drammatica».

La ripresa dovrà essere in sicurezza: «Se dovesse arrivare una disposizione chiara, con misure di sicurezza che limitano la paura, dovrebbero attenersi al ripartire in quanto professionisti, ma secondo me ci sono diversi punti di vista all’interno della categoria. Se non si dovesse riprendere, alcune società che ancora non avevano deciso la strategia per il prossimo anno potrebbero dare una seconda opportunità ad allenatori e staff attualmente in carica», ha precisato Sensibile alla Domenica Sportiva.