Connettiti con noi

Hanno Detto

Verona, Setti: «Tutti in discussione. Questa squadra può salvarsi»

Pubblicato

su

Maurizio Setti, presidente del Verona, ha fatto il punto della situazione dopo la sconfitta subita con lo Spezia

Maurizio Setti, presidente del Verona, ha fatto il punto della situazione dopo la sconfitta subita con lo Spezia. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

CRISI VERONA – «Bella domanda. In questo momento ho messo tutti in discussione, è una cosa che non mi sarei mai aspettato. Oggi in campo c’erano nove undicesimi della squadra dello scorso anno, più Verdi e Djuric. Non posso pensare che questa sia una squadra che non possa salvarsi. Non siamo retrocessi, ma è una cosa che faccio fatica a capire dopo la Juve. Questi alti e bassi vanno capiti».

CONTESTAZIONE – «Non abbiamo smantellato la squadra, ogni anno determinati giocatori vanno via perché questo è un club che deve seguire questa linea e perché i calciatori ceduti, nella maggior parte dei casi, vogliono andare via per guadagnare molto di più, per andare a giocare le coppe o calcare palcoscenici più importanti. Il Verona è questo. Forse ne ho parecchi di meriti in questi dieci anni, ma dieci sconfitte di fila sono dieci sconfitte di fila. C’è poco da commentare, bisogna fare delle riflessioni. Mi spiace che i tifosi prendano me come esempio di un presidente che vuole disfare ogni anno, quando noi spendiamo sempre più di quello che incassiamo. È vero che ci sono interessamenti riguardo alla società, ma non c’è una vendita in ballo, gli interessamenti ci sono ogni anno. Non c’è nessuna vendita, in questo momento ce n’è ancora meno».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.