Silvestre: «Giampaolo un grande, buon punto. Skriniar? Difensore completo»

silvestre sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, Silvestre dopo il pari con il Torino: «Grazie a Giampaolo, mi ha insegnato tanto. Skriniar difensore completo, migliora di partita in partita»

Una prova solida e attenta, soprattutto difensiva dopo l’infortunio di Schick, ha permesso alla Sampdoria di tornare a casa da Torino con un prezioso punto in mano e di agganciare i granata in classifica. Elogiato da mister Giampaolo, il difensore blucerchiato Matìas Silvestre ha voluto ricambiare i complimenti al termine del match: «Mi ha insegnato tanto, lo ringrazio per la fiducia e per i complimenti. Avevo lavorato con lui già a Catania e conoscevo il suo modo di interpretare il calcio. E’ un allenatore con cui mi trovo bene e lo seguo volentieri. Lavoriamo tanto in settimana a tenere la linea alta – spiega il centrale argentino – e soprattutto per giocare da protagonisti: credo che anche questa sera si sia vista una Sampdoria con un atteggiamento importante anche fuori casa, abbiamo interpretato al meglio la partita. E’ un buon punto, anche se potevamo raddoppiare le marcature in qualche occasione». A proposito di Schick, autore del momentaneo vantaggio blucerchiato: «Ce lo teniamo stretto – chiarisce Silvestre – è un grande attaccante e ha margini di miglioramento, può fare grandi cose. Più difficile marcare lui o Belotti? In allenamento e in partita son due situazioni diverse, ma sono entrambi grandissimi giocatori». Meritatamente sugli scudi anche il suo compagno di reparto Milan Skriniar, autore di una prova definita “strepitosa” da Giampaolo: «Ha preso fiducia, è un ragazzo molto intelligente e sta facendo grandi cose. Una partita dopo l’altra migliora – conclude – e ad oggi penso sia un difensore completo». 

Articolo precedente
sampdoria giampaoloGiampaolo: «Volevamo il risultato. Linetty un trattore, ma Praet…»
Prossimo articolo
highlights sampdoriaTorino-Sampdoria 1-1: gli highlights del match