Sindacato mondiale calciatori: aumento casi di depressione da Coronavirus

tampone coronavirus
© foto Twitter

Il sindacato mondiale dei calciatori, la FIFPro, ha evidenziato il rischio di ansia e depressione a causa del Coronavirus

La FIFPro, sindacato mondiale dei calciatori, ha lanciato un nuovo allarme in merito agli effetti del Coronavirus: «Il numero di calciatori professionisti che segnalano sintomi di ansia e depressione è aumentato nettamente da quando le misure per ridurre la diffusione del Coronavirus Covid-19 hanno causato la sospensione delle attività calcistiche professionali».

Da un’analisi effettuato su 1.602 calciatori professionisti, emerge che il 22% delle calciatrici e il 13% dei calciatori hanno riportato sintomi riconducibili a uno stato depressivo.