Sorteggi Europei: il girone dell’Italia e le reazioni
Connettiti con noi

Nazionali

Sorteggi Europei: il girone dell’Italia e le reazioni

Pubblicato

su

Il sorteggio per Euro 2024 non è stato benevolo per l’Italia: le reazioni di Gravina e Spalletti. Gli avversari contenti

L’Italia ha scoperto ieri le sue avversarie per la fase a gironi degli Europei 2024. Ecco tutti gli accoppiamenti.

Il sorteggio: tutti i gironi

Gruppo A: Germania, Ungheria, Scozia, Svizzera.
Gruppo B: Spagna, Albania, Croazia, Italia.
Gruppo C: Inghilterra, Danimarca, Slovenia, Serbia.
Gruppo D: Francia, Austria, Olanda, Polonia/Galles/Finlandia/Estonia.
Gruppo E: Belgio, Romania, Slovacchia, Israele/Bosnia/Ucraina/Islanda.
Gruppo F: Portogallo, Turchia, Repubblica Ceca, Georgia/Lussemburgo/Grecia/Kazakistan.

Le reazioni di Spalletti e Gravina

Spalletti: «Poteva andare meglio? Sì, ma eravamo in quarta fascia. Però non dobbiamo mai dimenticarci del fatto che siamo l’Italia. Difficile fare pronostici ora, mancano ancora tanti mesi. L’Albania ha sicuramente dimostrato di saper stare in campo. La Spagna? Noi sappiamo che molto dipende dal nostro livello di condizione in quel momento, dalla preparazione che abbiamo potuto sviluppare in questo momento sia a livello di crescita del campionato che di rapporti e relazioni tra di noi. Chi ama questo sport deve avere il gusto della sfida, del confronto, altrimenti si perde qualsiasi piacere. Poi è chiaro che dentro una partita ci sono vari momenti dove la squadra deve assumere un atteggiamento di squadra compatta, a volte ci sarà da difendere con 10 giocatori al limite dell’area, ma le intenzioni sono sempre quelle di proporre un calcio offensivo E che Vialli ci protegga».

Gravina: «Siamo relativamente soddisfatti, è chiaro che, come in tutti i sorteggi, si auspicava qualche situazione meno impegnativa, però abbiamo anche visto che poteva andare peggio. Siamo fermamente convinti di poter fare bene, abbiamo Spalletti particolarmente fiducioso e dobbiamo recuperare quella spinta straordinaria di tantissimi tifosi italiani che aspettano una risposta importante sotto il profilo dei risultati. Noi abbiamo bisogno di recuperare un sentimento forte, che ha spinto l’Italia nel 2021 verso un trofeo difficile da centrare ma che abbiamo vinto con l’impegno, con la spinta, con l’entusiasmo, con la passione, con l’impegno dei calciatori e con alcune intuizioni tecniche. Mancini l’ha dimostrato, Spalletti lo dimostrerà: sono convinto che possiamo centrare un altro risultato importante».

De La Fuente: «Anche Italia e Croazia saranno poco contente di essere state sorteggiate con la Spagna. Sicuramente è il gruppo più difficile del campionato europeo ma la Spagna è anche una grande squadra nazionale. È un girone che ci chiederà di ottenere il meglio. Il gruppo è complicato, ma non ce n’è uno facile. La Spagna si sente forte e sono sicuro che anche i rivali non siano contenti della Spagna».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.