Spalletti squalificato per l’esultanza: l’Inter annuncia il ricorso

spalletti esultanza gol sampdoria-inter
© foto DAZN

L’esultanza dopo il gol di Brozovic costa cara a Spalletti: un turno di squalifica all’allenatore dell’Inter, ma la società annuncia il ricorso

Dopo i due gol annullati (giustamente) dal VAR, Luciano Spalletti non ce l’ha proprio fatta a trattenere la gioia per l’1-0 della sua Inter. Sabato sera, durante la gara contro la Sampdoria, il tecnico nerazzurro è esploso in una plateale esultanza al gol di Marcelo Brozovic, che allo scadere ha permesso di espugnare il “Ferraris”. Braccia aperte e occhi sgranati, dritti dritti verso la telecamera, che non ha esitato a inquadrarlo con un primo piano.

Peccato che il Quarto Ufficiale non abbia preso molto bene il suo gesto – dato che già nel corso del match tra i due vi erano state scintille, in occasione delle reti annullate – e lo abbia ritenuto una sorta di ripicca verso le decisioni precedenti. Espulso nei minuti finali e costretto a rientrare anzitempo negli spogliatoi, Spalletti si è beccato anche una squalifica di un turno dal Giudice Sportivo “per avere, al 49′ st, immediatamente dopo la realizzazione del gol, assunto un atteggiamento polemico nei confronti del Quarto Ufficiale uscendo dall’area tecnica”. La società, tuttavia, ha già annunciato tramite Twitter di voler fare ricorso contro la sanzione comminata al tecnico.

Articolo precedente
Tonelli SampdoriaTonelli uomo spogliatoio: motiva la squadra dopo l’Inter
Prossimo articolo
streaming SampdoriaDefrel capocannoniere? Ecco cosa pensano i bookmakers