Stijepovic scalda i motori: «Tifosi, vi dedicherò presto un gol»

stijepovic sampdoria
© foto SampTV

Stijepovic pronto per la Serie A: «Il mio esordio emozione inspiegabile. Tifosi, vi voglio dedicare presto un gol»

Le aspettative di Ognjen Stijepovic sono cambiate rapidamente, dal suo arrivo alla Sampdoria. Prelevato lo scorso gennaio dal Mladost Podgorica, il giovane attaccante montenegrino ha subito dimostrato di avere qualità da vendere e, dopo appena cinque mesi in Primavera, è riuscito a debuttare in Serie A in occasione della trasferta contro il Sassuolo: « Il mio esordio è stato bellissimo – ha esordito ai microfoni di SampTV – abbiamo perso quella partita ma ero felicissimo di essere entrato. Non si può spiegare l’emozione che ho provato. L’anno scorso in Primavera abbiamo giocato bene, tutti siamo stati importanti per il successo. Quando sono arrivato la squadra faceva fatica, ma siamo migliorati nel tempo e abbiamo conquistato la salvezza. Rimarrà un bel ricordo».

La sua prestazione al “Mapei Stadium” non è passata inosservata agli occhi di Marco Giampaolo, dato che il tecnico blucerchiato lo ha convocato a sorpresa per il ritiro estivo di Ponte di Legno e impiegato spesso – con ottimi risultati – durante le amichevoli di pre-campionato. Adesso, Stijepovic è pronto alla sua prima stagione in Serie A: «Giampaolo è un grande professionista ed è molto attento alla tattica. Lo ringrazio molto, i quattro gol segnati contro il Sellero Novelle mi hanno aiutato a credere in me. Dopo alcuni mesi in Italia, adesso sono in prima squadra ed è una sensazione bellissima. Il mio obiettivo è rimanere qui e imparare il più possibile».

La concorrenza in attacco è folta e non sarà facile trovare spazio tra Quagliarella, Kownacki e il nuovo arrivato Defrel: «Tutti i miei compagni di reparto sono giocatori forti, ma anche grandi persone. Ho imparato tanto da loro, sia sul campo che nello spogliatoio. Posso giocare sia al centro che sugli esterni – spiega il classe ’99. Il mio idolo è Ronaldo, spero di giocare contro di lui quest’anno». Se le doti tecniche non gli mancano, il talento blucerchiato non sembra peccare neanche in termini di personalità. Per concludere, un messaggio ai tifosi in vista della nuova stagione ormai alle porte: «Voglio dedicarvi presto un gol». Che non sia già domenica l’occasione giusta?

Articolo precedente
ekdal sveziaOre calde per Ekdal: la situazione
Prossimo articolo
Ekdal SampdoriaLa Samp alza l’offerta per Ekdal: i dettagli