Stipendi Serie A, cambia la deadline. Posticipata anche l’Irpef

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Stipendi Serie A, posticipata di quindici giorni la data ultima per saldare gli arretrati e bonificare la prima parte delle mensilità attuali

La FIGC ha sancito lo slittamento del termine ultimo per il pagamento degli stipendi dei calciatori di Serie A. Dal 16 novembre si passa al 1 dicembre, data ultima per saldare gli arretrati della stagione 2019/20 e la prima parte di mensilità di quella in corso.

La richiesta di Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, di spostare il pagamento dell’Irpef è stata accolta e il termine è fissato al primo febbraio 2021. Una boccata d’ossigeno per i club di Serie A che, a seguito dei mancati incassi dovuti all’emergenza Coronavirus, sono in piena crisi.