Torreira in diffida: un chance per Capezzi?

Capezzi Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Le diffide non devono condizionare le scelte di Giampaolo, ma inevitabilmente la squalifica di Torreira potrebbe creare problemi

In campo deve andare sempre la squadra migliore, quella che si sente meglio fisicamente e che, nella contrapposizione con l’avversario, può dare i migliori risultati possibili. Questo è il ragionamento che fa Giampaolo prima di prendere qualsiasi decisione di formazione senza farsi condizionare troppo da agenti esterni. Sono solo gli aspetti fisici a creare dubbi nel tecnico di Bellinzona e non quelli legati alle possibili, future, sanzioni da parte del giudice sportivo. Difficile vedere Giampaolo scegliere di lasciare un titolare in panchina, in quanto diffidato, per averlo a disposizione in una partita diversa da quella che sta preparando. Ogni settimana di allenamento è focalizzata sull’avversario prossimo, ogni scelta è fatta per battere quell’avversario. Ed è in questa ottica che, anche domenica, Torreira scenderà in campo contro l’Hellas Verona.

Il centrale di centrocampo è diffidato, al pari di Barreto, quindi il rischio squalifica è molto concreto per l’uruguaiano che è elemento irrinunciabile nell’undici di Giampaolo. Un ammonizione lo costringerebbe a saltare la trasferta a Milano, scontro diretto in ottica Europa League. Per questo motivo sul piatto della bilancia potrebbe esserci la scelta di preferirgli Capezzi nella gara contro l’Hellas Verona e non è escluso che sia uno dei cambi possibili. Se la gara contro i gialloblù dovesse subito mettersi bene per la Sampdoria, Giampaolo potrebbe concedere un tempo al sostituto di Torreira qualora non avesse recuperato ammonizioni nella prima frazione di gioco. Se un cambio in corsa è possibile, difficilmente lo vedremo dall’inizio in luce della filosofia di gioco del tecnico blucerchiato: Capezzi non è Torreira, lo si è visto anche nelle gare di Coppa Italia, ma è un elemento che la Sampdoria tiene in forte considerazione per il futuro e questa partita potrebbe essere una buona occasione per mettere insieme un po’ di minutaggio dimostrando di essere una valida alternativa.

Articolo precedente
bertolacci genoaSamp, senti Bertolacci: «Il mio vero derby è quello di Genova»
Prossimo articolo
obi torino-sampdoria convocatiObi torna sul match contro la Samp: «Su di me era fallo!»