Toti e la scaramanzia di Ferrero: «Ecco cosa fece lo scorso derby»

toti ferrero derby sampdoria
© foto Valentina Martini

Il presidente della Regione Liguria rivela: «Ferrero scaramantico, lo scorso derby ha inondato di sale grosso l’assessore Cavo». E sullo stadio: «Concessione lunga a Samp e Genoa»

Domenica sera, in occasione del 117esimo Derby della Lanterna, in tribuna d’onore sarà presente anche Giovanni Toti. Il presidente della Regione Liguria, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha commentato la stracittadina svelando un curioso aneddoto sul presidente della Sampdoria Massimo Ferrero: «Mi auguro un match divertente, la città ha bisogno di staccare e di godersi una grande partita. Ferrero è scaramantico ai massimi livelli: all’ultimo derby – ricorda – ha inondato di sale grosso il nostro assessore regionale alla cultura, Ilaria Cavo, che è genoana. Ferrero meriterebbe una telecamera dedicata. Io, a Marassi, non so se guardare la partita o se osservare i suoi show».

Passando ad argomenti più seri, tiene ancora banco la questione stadio. Il “Ferraris” è attualmente in vendita, infatti, ma nessuna delle squadre genovesi è disposta a pagare quanto richiesto dal Comune per aggiudicarsi l’impianto: «In sede istituzionale abbiamo parlato dello stadio, che appartiene al Comune, è vero: noi partecipiamo all’indirizzo. Penso che si vada verso una concessione lunga alle due società – anticipa Toti – l’acquisto sarebbe troppo oneroso. Il doppio stadio, uno per club, sarebbe un errore».

Articolo precedente
ibrahimovicIbrahimovic alla Samp? Romei nega: «Nessun contatto con Raiola»
Prossimo articolo
defrel barbieri sampdoriaLe Figaro, i barbieri della Samp: «Tutto cominciò a Ponte di Legno»