L’UEFA “paga” la Sampdoria: oltre 300 mila euro

uefa sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria è tra i 641 club hanno ricevuto dei compensi per aver consentito ai propri tesserati di partecipare a UEFA EURO 2016

Ben 641 club in tutto il mondo sono stati benificiari di compensi da parte dell’Uefa per aver permesso ai propri calciatori di partecipare con le rispettive nazionali alle Qualificazioni Europee 2014-15 e alla fase finale di UEFA EURO 2016. Tra di loro ci sono 31 italiane e anche la Sampdoria, che ha avuto parecchie convocazioni nello scorso biennio. Dopo 329 partite, di cui 278 per le Qualificazione Europee e 51 per la fase finale, l’UEFA ha stanziato un totale di 150 milioni di euro, che sono stati divisi in questo modo: 100 milioni divisi tra i club i cui calciatori hanno partecipato alla fase finale di UEFA EURO 2016, mentre i restanti 50 milioni di euro sono stati suddivisi tra i club i cui giocatori hanno partecipato alle qualificazioni, a prescindere che la nazionale in questione si sia qualificata alla fase finale o meno. La Sampdoria aveva un calciatore che ha giocato a Euro 2016, Milan Skriniar, oltre a molti altri che hanno partecipato alle qualificazioni, come gli italiani Roberto Soriano e Martins Eder. Dopo questo cervellotico calcolo, l’Uefa ha comunicato che alla società blucerchiata spettano 301.727,14 euro.

Articolo precedente
pradè sampdoriaPradè: «Soddisfatti del mercato. Torreira? Metteremo tutto a posto»
Prossimo articolo
viviano sampdoriaViviano, ritorno possibile per Milano