Ulivieri: «Ritiro una forzatura, appelliamoci alla responsabilità»

Ulivieri
© foto Samp TV

Ulivieri sulla ripresa della Serie A: «Il ritiro mi pare una forzatura, siamo stati tutti chiusi due mesi. Appelliamoci alla responsabilità»

Il presidente dell’associazione italiana allenatori, Renzo Ulivieri, ha rilasciato un’intervista nella quale ha parlato della possibile ripresa del campionato dopo lo stop dovuto al Coronavirus. Queste le sue parole a La Gazzetta del Mezzogiorno:

«Spero che il protocollo venga alleggerito un po’. In questa situazione vedo molti problemi di realizzazione. Il ritiro mi pare una forzatura, anche perché andrebbe considerato ciò che è accaduto prima: tutti siamo stati due mesi rinchiusi in casa. Farei invece appello al senso di responsabilità di ognuno di noi per la cura della propria salute. Responsabilità civili e penali? La nostra salute è una responsabilità. Se tutti si rispetta uno stile di vita consono, l’ambiente resta sano senza bisogno di clausure».