Ultras Tito: «Benvenuto Ferrero, lasceremo lavorare la società»

tifosi sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ieri l’incontro, oggi il comunicato. Nel pomeriggio di ieri, Massimo Ferrero ha radunato ad uno ad uno i principali punti di riferimento della tifoseria blucerchiata nel suo nuovo studio al quarto piano della Torre B di Corte Lambruschini. Oltre a Enzo Tirotta, hanno incontrato il nuovo proprietario della Sampdoria il club Fedelissimi 1961, la Federazione dei Clubs Blucerchiati capitanata dall’addetto stampa Riccardo Ascioti (il presidente Bisio era assente) e gli Ultras Tito Cucchiaroni

I primi e ad ora gli unici che hanno espresso posizione sul passaggio di mano da Garrone a Ferrero sono stati proprio gli UTC. Lo hanno fatto, come di consueto, con una nota pubblicata stamane sul proprio sito internet (www.ultrastito.com). Di seguito il contenuto completo del comunicato:

Siamo il nostro benvenuto a Massimo Ferrero, Presidente dell’U.C. Sampdoria. Col tempo ci conosceremo meglio, noi siamo quelli che fanno i tifosi, e lasciano che la società faccia la società. Però, siccome abitiamo una casa comune che si chiama Sampdoria, ognuno per la sua parte impegnamoci a curarla e rispettarla. Noi, fin d’ora, ci siamo.

Un saluto a Edoardo Garrone e alla sua famiglia. Per dodici anni, nei momenti belli e soprattutto in quelli brutti, sapere che la proprietà della Sampdoria era nelle vostre mani ci ha fatto sentire sicuri. Grazie.

Ultras Tito Cucchiaroni

Articolo precedente
Braida in bilico, Osti verso la conferma: la situazione dei dirigenti
Prossimo articolo
Borea: «Ferrero si adegui al mondo Sampdoria. La garanzia sarà Mihajlovic»