Vermaelen punta la Samp: «Siamo motivati, vogliamo rifarci dopo Cagliari»

© foto www.imagephotoagency.it

La sosta di campionato sta volgendo al termine e le squadre scalpitano per rientrare in campo. Domenica alle 15 andrà in scena il match tra Roma e Sampdoria, che il difensore giallorosso Thomas Vermaelen commenta così: «È una partita molto importante, ogni incontro per noi è lo è specialmente dopo il risultato deludente col Cagliari. Vogliamo rifarci già domenica. Siamo molto motivati per questa partita e speriamo di prenderci questi tre punti».

La doppia ammonizione rimediata in Champions League contro il Porto, però, ha fatto sì che la sua stagione non iniziasse nel migliore dei modi: «È vero, non è stata una bella partenza per me. Ero felice perché avevo la possibilità di giocare in Champions League ed essere espulso prima della fine dell’intervallo è stata una delusione incredibile. Ho sbagliato io, ho preso due gialli, non mi capita spesso di essere ammonito e prendere una doppia ammonizione non è bello e quindi ero davvero deluso».

Sulla duttilità richiesta da mister Spalletti ai difensori, l’ex-Barcellona non sembra aver problemi: «Penso che sia una buona cosa quando la squadra è flessibile, si possono cambiare cose, ed è positivo perché si può sorprendere l’avversario senza stravolgere la partita. Personalmente non ho giocato molto in una difesa a tre ma l’abbiamo provato in allenamento, anche in amichevole e anche negli ultimi 20 minuti contro il Cagliari ed è una cosa che posso fare. Mi piace questo sistema. Non fa differenza quale schema adottiamo, per me è positivo poter giocare in entrambi i modi».

Al termine della partita con il Cagliari, il belga aveva dichiarato che sarebbe stato necessario analizzare il secondo tempo disputato: «Siamo appena tornati dalle nazionali e quindi ne dovremo ancora parlare. Analizzeremo non solo il secondo tempo ,ma la partita nel suo complesso, cosa abbiamo sbagliato e dove possiamo migliorare. È molto importante imparare dai propri errori: rappresenta l’unico modo per crescere nel corso di una stagione. Domenica ci aspetta già una partita importante – conclude – e vogliamo farci trovare pronti».