Verso Crotone – Sampdoria, Trotta: «Dobbiamo colmare un gap, ma possiamo lottare»

crotone cordaz
© foto www.imagephotoagency.it

Marcello Trotta cerca di spronare i suoi dopo la sconfitta di Torino. Ora c’è la Sampdoria tra le mura di casa: il gap da colmare è evidente, ma il Crotone vuole lottare contro tutte

Il prossimo avversario della Sampdoria sarà il Crotone di Marcello Trotta. La squadra neo promossa in Serie A sta facendo evidentemente fatica e ha inanellato tantissime sconfitte, una dietro l’altra. Il prossimo impegno è in casa, davanti ai propri tifosi, dove la squadra di Nicola vuole tentare di strappare qualche punto alla Sampdoria, uscita vincente dallo scontro contro il Sassuolo.

ULTIMO POSTO IN CLASSIFICA E POCHI GOL – I problemi del Crotone sono tanti, uno su tutti la sterilità offensiva. Deputati a segnare sono proprio Marcello Trotta, in prestito dal Sassuolo, e Diego Falcinelli che l’anno scorso era proprio tra le fila dei ragazzi di Di Francesco. Il primo ha segnato due gol, al pari del secondo che però l’ultima marcatura la ha su calcio di rigore. Bisogna lasciarsi alle spalle Torino, come afferma lo stesso Trotta alla Gazzetta dello Sport, anche se è una sconfitta che delude le aspettative: «Siamo delusi per il risultato dell’ultima sfida di campionato ma siamo anche consapevoli dell’ottima prestazione disputata contro una squadra fortissima come il Torino» esordisce. «Lavoriamo sempre con molto impegno per preparare ogni gara, il nostro livello migliora di settimana in settimana. Certo, in Serie A ci sono squadre più quotate del Crotone e quindi bisogna colmare un gap. Ma per quanto abbiamo fatto nelle ultime gare ci siamo resi conto di potercela lottare con tutte le squadre».