Viviano ci ricasca: Cagliari terreno di… papere!

Viviano sampdoria
© foto Valentina Martini

Il portiere della Sampdoria colpito ancora una volta dalla maledizione di Cagliari: la papera si ripete a un anno di distanza

Non è giusto crocifiggere Emiliano Viviano per un singolo errore, ma non si può certamente negare che il suo maldestro rinvio sulla schiena di Diego Farias, che ha permesso al Cagliari di accorciare le distanze e acquisire fiducia, sia stato rovinoso nei riguardi dell’economia della Sampdoria, tornata dalla “Sardegna Arena” con due punti persi piuttosto di uno guadagnato. Il portiere blucerchiato è ricascato nella trappola del territorio sardo, per così dire, considerando quanto accaduto nel settembre del 2016 proprio nella medesima sfida: allora si giocava il posticipo della sesta giornata di Serie A e Bruno Fernandes aveva appena raddrizzato una serata fatta di ombre e luci dopo essere subentrato dalla panchina. La formazione doriana sembrava essere in totale controllo del pareggio, ma un liscio superficiale permise a Federico Melchiorri di siglare la rete del definitivo 2-1 rossoblù a due minuti dal termine del recupero. L’incubo si è fatto nuovamente vivo, più intenso che mai, ma la speranza è che non riesca ad annullare tutte le certezze che lo stesso Viviano ha saputo ritrovare dopo il lungo infortunio al ginocchio.