Connettiti con noi

News

Vlahovic e l’Allegrata, ma resta una Juve a metà

Pubblicato

su

La perla di Vlahovic e l’intuizione di Allegri illudono la Juve che poi però si fa raggiungere dal Villarreal

L’uomo del destino per la Juve è ancora una volta Dusan Vlahovic. Il centravanti serbo riscrive la storia della Vecchia Signora battezzando il tabellino dopo una trentina di secondi dal proprio esordio assoluto in Champions League.

Rete tutt’altro che banale: stop di petto in corsa e conclusione di destro in torsione a rubare il tempo a difensori e portiere. Una frazione di secondo di pura classe, a confermare una volta di più il talento unico e indiscutibile.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU CALCIONEWS24