Yoshida ha fretta: «Devo dimostrare tutto in quattro mesi»

yoshida visite mediche sampdoria
© foto SampNews24

Yoshida è stato convocato per la prima volta con la Sampdoria: per il giapponese niente esordio a Torino

Maya Yoshida ha potuto assaporare per la prima volta le emozioni della maglia della Sampdoria durante la trasferta di Torino, pur non potendo esordire: «Ero pronto, ma capisco la scelta del mister. Dovevamo vincere altrimenti la situazione di classifica si sarebbe complicata, vista anche la difficoltà delle prossime partite con Fiorentina e Roma. Tuttavia, sono venuto qui per giocare, mi preparo per farlo il più presto possibile».

«Non gioco da tanto, ma una volta ritrovato il ritmo mi basterà poco per tornare in forma. È molto importante la comunicazione dentro e fuori del campo. La lingua, assolutamente. Poi sintonia e intuizione. Bisogna capirsi bene. Non ho tanto tempo, devo mostrare la mia capacità in quattro mesi, quindi devo capire bene quello che devo fare», ha concluso il difensore giapponese ai microfoni del Secolo XIX.