Yoshida ritrova Orsolini: voglia di vendetta contro il Bologna

© foto www.imagephotoagency.it

Contro il Bologna, nella scorsa stagione, solo sedici minuti per Yoshida in cui successe di tutto: il difensore cerca il riscatto

Si avvicina il match tra Sampdoria e Bologna, partita valida per l’ottava giornata di Serie A. Maya Yoshida è uno dei perni della difesa di Claudio Ranieri e ha il dente avvelenato contro la squadra rossoblù. Il difensore ha un funesto ricordo dell’ultima partita contro il Bologna, disputata il 28 giugno tra le mura del Ferraris. Solo sedici minuti in cui cui la squadra di Sinisa Mihajlovic riuscì a centrare il raddoppio proprio dopo il suo ingresso in campo.

A seguito dell’infortunio occorso a Lorenzo Tonelli, il difensore giapponese fu costretto a subentrare in corsa e partecipare, suo malgrado, all’azione che portò Riccardo Orsolini a firmare il raddoppio per i rossoblù. Yoshida, diventato leader in solo 21 partite, ha voglia di riscattare quella prestazione.