Zamparini: «Samp – Palermo sfida importante per risalire la classifica»

© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria – Palermo, oltre ad essere una sfida fondamentale per il proseguio del campionato di entrambe le squadre, è anche il confronto fra due dei presidenti più “coloriti” del nostro campionato, Massimo Ferrero e Maurizio Zamparini.

I due sembrano accomunati inoltre dal difficile destino delle proprie squadre: i rosanero sono ormai alcuni anni che faticano a concludere un campionato di Serie A senza patemi legati ai cambi di allenatori; i blucerchiati, invece, l’anno scorso hanno intrapreso un trend negativo che sembrava poter essere invertito quest’anno dopo le prime convincenti prestazioni della truppa di Giampaolo, ma le difficoltà non hanno tardato ad arrivare.

 

Ne risulta che Sampdoria – Palermo sarà una sfida ad alta tensione, importante da entrambi le parti per mettere fieno in cascina contro una diretta concorrente per la salvezza. Ne è consapevole il presidente Zamparini, che in un’intervista al Giornale di Sicilia sposta l’attenzione dal confronto con il suo collega Ferrero al campo: «Per me non è una sfida contro Ferrero, assolutamente. Tra l’altro non lo sento da un anno o più. Quella di domenica sarà solo Sampdoria-Palermo, una partita importante solo per risalire in classificaDalla trasferta di Genova mi aspetto solo che prosegua il ciclo di De Zerbi e che la squadra continui a migliorare, ad assorbire gli insegnamenti del suo allenatore. Nient’altro. La cessione societaria ai cinesi? Non credo affatto che questa possa essere l’ultima volta in cui scontrerò Ferrero. Forse lo sarà con me da presidente, ma resterò comunque in società se la trattativa dovesse andare avanti. Con una quota di minoranza, ma resterò».