Cifre e curiosità di Inter – Sampdoria

© foto www.imagephotoagency.it

Inter – Sampdoria sarà la gara numero 2000 per i blucerchiati in Serie A. Per poter festeggiare questo importante traguardo portando via punti dalla Scala del calcio, i ragazzi di Montella dovranno giocare una gara accorta.

 

Per poter leggere la partita già in anticipo, diamo uno sguardo alle statistiche riportate da Opta riguardo nerazzurri e blucerchiati:

 

OCCHIO AI CORNER: Inter e Sampdoria occupano a braccetto il secondo posto nella classifica dei goal subiti da calcio d’angolo con 5 reti incassate. Solo il Genoa, con 6, ha fatto peggio.

 

NESSUNA RIMONTA: Nerazzurri e blucerchiati non hanno mai vinto, in questa Serie A, dopo esser passati in svantaggio: Mancini ha ottenuto 3 pareggi e 6 sconfitte, Montella 3 pareggi e 12 sconfitte.

 

INTER, POCA TESTA: L’Inter è la squadra che ha segnato meno di testa in tutto il campionato, solo 2 reti.

 

SAMP DISTRATTA NEI PRIMI 30′: I blucerchiati sono la squadra che ha subito il maggior numero di reti nella prima mezz’ora di gioco, ben 14. In questo intervallo, però, l’Inter ha segnato solamente un goal in casa, realizzato da Biabiany contro il Frosinone.

 

POCHI TIRI PER I BLUCERCHIATI: La truppa di Montella si trova al terz’ultimo posto per tiri totali (269). Pochi tiri dunque, ma precisi: la Samp occupa infatti il terzo posto per percentuale di conclusioni nello specchio della porta (47%) e addirittura il primo per percentuale realizzativa (18%).

 

CON L’INTER QUAGLIARELLA POCO ISPIRATO: Il numero 27 della Sampdoria ha incrociato l’Inter ben 18 volte in carriera, ma è riuscito a trafiggere la porta nerazzurra solamente una volta: in rapporto alle squadre incontrate almeno 3 volte in Serie A, è la media più bassa per l’attaccante campano.

 

SAMP, L’INTER E’ UN OSSO DURO: I blucerchiati hanno vinto solamente uno degli ultimi 10 confronti con la squadra del presidente Thohir, quello dello scorso campionato a Marassi (1-0, rete di Eder). Sugli altri 9 confronti 5 volte la vittoria ha arriso ai nerazurri e 4 volte la gara è terminata in pareggio.

 

TANTI PUNTEGGI “AD OCCHIALI”: Lo zero a zero è il punteggio che più volte è venuto fuori nelle sfide fra nerazzurri e blucerchiati, ben 17. L’ultima volta successe a San Siro nel 2010.

Condividi
Articolo precedente
Flachi su Quagliarella: «Sarà lui l’uomo-salvezza della Samp»
Prossimo articolo
Pedone prepara il derby: «Partita speciale, vogliamo le fasi finali»