«L’11 settembre a Bogliasco». I tifosi si stringono attorno alla Samp

tifosi sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La Federclubs e i gruppi della Sud sostengono la Sampdoria: «L’11 settembre a Bogliasco per fare quadrato attorno alla squadra»

«Oggi come mai sentiamo nostro un dovere: fare quadrato intorno alla squadra». È questo l’incipit del comunicato firmato da Federclubs e dai gruppi della Sud (Ultras Tito Cucchiaroni, Fedelissimi 61, Valsecca, Federclubs, Molesti, Struppa, Cattivi Maestri). Il momento è complicato, fra l’avvio di campionato disastroso e la questione cessione ancora in via di definizione, ma i tifosi della Sampdoria non vogliono abbandonare la squadra: «I discorsi stanno a zero – si legge -. Ancora una volta occorre andare alle basi dell’essere tifosi: sostenere. Supportare. Spingere».

«Non possiamo aspettare, questo dobbiamo fare. Questo sappiamo fare, meglio di qualsiasi altra cosa. E con noi ci dovrà essere chi sente di poter dare qualcosa alla squadra, alla Sampdoria. Un’ora di permesso al lavoro? Ben investita se si tratta di un gesto d’amore per la Sampdoria. Ci ritroveremo prima dell’importante trasferta di Napoli a Bogliasco (ora dell’allenamento ancora da comunicare), Mercoledì 11 settembre. Il campionato è appena iniziato e i ragazzi hanno bisogno, di noi, dei Sampdoriani, per dare subito una sterzata alla stagione, tutti insieme».