Connettiti con noi

Hanno Detto

Abodi: «Ecco perchè la candidatura a Euro 2032 è tagliata su misura per l’Italia»

Pubblicato

su

Andrea Abodi, ministro dello Sport, ha parlato della candidatura dell’Italia a ospitare gli Europei di calcio del 2032: le dichiarazioni

Andrea Abodi, ministro dello Sport, ha parlato della candidatura dell’Italia a ospitare gli Europei di calcio del 2032. Ecco le sue dichiarazioni rilasciate a margine della presentazione del V Rapporto 2022 intitolato Il divario generazionale. La generazione Z e la permacrisi a cura della fondazione Bruno Visentini e Luiss.

CANDIDATURA ITALIA – «La candidatura per Euro 2032 ha caratteristiche che sono quasi tagliate su misura per il nostro paese. Per la prima volta la doppia assegnazione ci consente di sapere nove anni prima chi ospiterà gli europei, ci auguriamo noi, e superare la tempistica e la burocrazia che solitamente non permette di sviluppare progetti infrastrutturali».

UEFA – «Siamo arrivati quasi alla deadline, ma vogliamo rivedere alcuni aspetti tecnici, ma non da soli, ma con la Federazione perché il dpcm del Governo dovrà contenere elementi che saranno ritenuti dall’UEFA sufficienti per dare affidabilità al dossier di candidatura. Poi si tratta anche dell’UEFA di investire non su un paese già maturo, ma su un grande paese cha ha bisogno di sviluppare gli impianti e gli europei possono rappresentare un acceleratore di questo».

News

Video

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.