L’agente di Vodisek svela: «Giocherà in Italia». Napoli davanti alla Samp

rok vodisek
© foto Instagram Rok Vodisek

Calciomercato Sampdoria, sorpasso del Napoli per il portiere dell’Olimpia Lubiana Rok Vodisek. L’agente apre: «Giocherà in Italia al 90%»

La Sampdoria continua a monitorare profili di giovani talenti all’estero e, per sistemare la questione portieri, ha messo gli occhi sul giovane Rok Vodisek, attualmente in forza all’Olimpia Lubiana. Nonostante sia un classe ’98, l’estremo difensore sloveno può già vantare una stagione intera da titolare – la scorsa -, conclusasi con un ottimo secondo posto in campionato. Quest’anno, invece, le presenze collezionate sono state 5, ma le sue qualità non sono comunque passate inosservate agli occhi di diversi club italiani.

Come svelato da Sky Sport, la Sampdoria non è stata l’unica squadra ad essersi mossa per Vodisek: anche il Sassuolo ci ha provato, ma in questo momento il Napoli sembra la favorita ad aggiudicarsi il suo cartellino. Il suo agente Elvis Basanovic, intervenuto ai microfoni di calcionapoli24.com, ha confermato oggi ipotesi di un trasferimento in Serie A: «Non posso fare nomi, ma al 90% il mio assistito giocherà in Italia nella prossima stagione». In caso l’affare non andasse in porto, la Sampdoria avrà comunque le spalle coperte, grazie al riscatto di Vid Belec per cui sono state già avviate le trattative col Benevento.

1. Nuovo nome per la porta della Sampdoria

Debut ⚽💚💚💚#olimpijaljubljana#win#amazingfans

A post shared by @ rokvodisek on

2. Nuovo nome per la porta della Sampdoria

🏐⚽ #Rogla #priprave

A post shared by @ rokvodisek on

3. Nuovo nome per la porta della Sampdoria

GD 1988 💚

A post shared by @ rokvodisek on

4. Nuovo nome per la porta della Sampdoria

💚🏆💪🏼🐸 #passion

A post shared by @ rokvodisek on

5. Nuovo nome per la porta della Sampdoria

Pure happiness 😊💚 #verjamemvzmaje #win #celebration

A post shared by @ rokvodisek on

 

Articolo precedente
zapata quagliarellaSampdoria-Napoli, il punto: Zapata c’è, si ferma Barreto
Prossimo articolo
caicedo esultanza lazioCaicedo fa pace con la Sud: «Non volevo essere offensivo»