Allegri pazzo di Schick: «Non fa cose normali». Ritorno alla Samp da escludere?

allegri juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Allegri entusiasta: «Schick non fa cose normali». Il ritorno alla Sampdoria si fa più complicato

Massimiliano Allegri sembra aver preso con grande soddisfazione il nuovo arrivo in casa Juventus Patrik Schick. Certo, fisicamente l’attaccante ceco non è ancora a Torino, ma l’operazione si può ormai definire chiusa e nei prossimi giorni sono previste le visite mediche. Il tecnico bianconero ha commentato brevemente le qualità del talento della Sampdoria: «Schick non è ancora arrivato – ha detto a Sky Sport – ma fa cose non normali». Un frase intrisa di significato, emblematica della voglia di conoscere da vicino il classe ’96, e sicuramente un buon punto di partenza per il ritiro di luglio, con un ritorno alla Samp che appare già più difficile. Infatti, i termini dell’affare prevedono un diritto di prelazione per il club di Massimo Ferrero, che avrebbe la precedenza su tutti nel caso si palesasse la necessità di mandare Schick in prestito per un anno. Allegri, però, ha fatto presente che al momento tutte le pedine nel reparto offensivo sono ben accette: «A parte in attacco, siamo numericamente a posto. La società sa bene cosa fare». Insomma, per i blucerchiati si riducono al lumicino le speranze di riabbracciare Schick, ma probabilmente alla maggior parte della tifoseria non dispiacerà.

Articolo precedente
Linetty-Kownacki, le prime foto insieme: tifosi scatenati
Prossimo articolo
martinelli sampdoriaBrescia, da definire il futuro di Martinelli e Bonazzoli: la situazione