Apertura stadi, l’ad De Siervo: «Serve parità di trattamento per le società»

© foto Foto Piero Cruciatti / LaPresse 27-10-2016 Milano, Italia Sport Presentazione del progetto ‘Doppia Difesa’ in Lega Serie A Nella foto: Luigi De Siervo, Maurizio Beretta Photo Piero Cruciatti / LaPresse 27-10-2016 Milano, Italy Sport Launch of the project ‘Doppia Difesa’ in Lega Serie A In the photo: Luigi De Siervo, Maurizio Beretta

L’ad della Lega Serie A De Siervo sottolinea la necessaria parità di trattamento per tutte le società riguardo l’apertura degli stadi al pubblico

L’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo, in un comunicato ufficiale, ha voluto analizzare l’argomento dell’apertura degli stadi, sottolineando la necessaria parità di trattamento per tutte le società del campionato.

Ecco le sue parole: «È giusto evidenziare gli sforzi delle Società che si sono dotate di un Protocollo di Gestione dell’evento idoneo a garantire l’accesso di mille spettatori in ogni stadio. In questo momento rileviamo una situazione anomala in Sardegna, laddove la Regione non ha ancora concesso l’ingresso dei tifosi per la partita CagliariLazio. Questa decisione rischia di danneggiare il club rossoblù, per cui mi auguro, pur comprendendone le ragioni, che il Presidente della Regione Autonoma della Sardegna possa consentire anche ai tifosi sardi di sostenere dal vivo la propria squadra