Aria di rinnovo per Praet: c’è un nodo da sciogliere

praet numeri
© foto Valentina Martini

Dennis Praet potrebbe restare alla Sampdoria: si pensa al rinnovo del contratto con il belga, ma c’è una questione economica da sistemare

Non è certo un mistero che il tecnico doriano Marco Giampaolo straveda per Dennis Praet: il belga è uno dei pochissimi giocatori cui l’allenatore della Sampdoria non rinuncerebbe mai, come ha anche chiarito recentemente. D’altro canto, lo stesso classe ’94 non sembra essere il tipo di giocatore che arriva a forzare la mano di un club per andarsene: sembra, al contraria, che l’ex Anderlecht non senta l’impellente necessità di lasciare la Sampdoria, cosa che, naturalmente, non può che rendere felice Giampaolo. In più, nessuna squadra ha mai presentato un’offerta seria e convincente alla società di Corte Lambruschini. Le possibilità che Praet resti a Genova salgono ogni giorno di più, tanto che si starebbe pensando al rinnovo del contratto, in scadenza nel 2020. Ci sarà però un nodo da sciogliere: il belga guadagna già molto, praticamente il massimo salariale imposto dal club. E per rinnovare, almeno un ritocco verso l’alto allo stipendio va fatto. Sampdoria ed entourage del giocatore dovranno dunque trovare dunque l’accordo economico che soddisfi entrambe le parti, ma ciò che più importa è che la permanenza di Praet a Genova non sembra più, ad oggi, un’ipotesi chimerica.