Connettiti con noi

Hanno Detto

Askildsen: «Sto bene alla Sampdoria. Sono rimasto per un motivo»

Pubblicato

su

Askildsen ha scelto di restare alla Sampdoria per conoscere Marco Giampaolo e imparare tutto dal nuovo allenatore: le sue parole

Kristoffer Askildsen, ai microfoni di TV 2, ha raccontato il suo percorso alla Sampdoria. Da Roberto D’Aversa a Marco Giampaolo: le sue parole.

D’AVERSA«Ho giocato tutta la partita e ho fatto molto bene. L’allenatore dell’epoca voleva che restassi. Quando l’allenatore dice che vuole che resti, è un buon segnale».

MERCATO«Volevo restare qui, perché ho sentito molto parlare del nuovo allenatore. Anche se non gioco tutte le partite, e anche se dovessi giocare zero minuti per il resto della stagione, penso che imparerò molto. C’è qualcosa di completamente diverso nell’allenamento. È stato davvero l’allenatore a farmi restare. Inoltre, mi piace vivere qui e voglio finire quello che ho iniziato».

NAZIONALE«Voglio davvero andare agli Europei con la nazionale U21 il prossimo anno. Certo è bello giocare in nazionale A».