Atalanta-Sampdoria, arbitra Tagliavento: graziò Torreira al VAR

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta-Sampdoria, le designazioni arbitrali: Tagliavento dirigerà il match. Precedenti e statistiche del fischietto di Terni

Sarà Paolo Tagliavento di Terni a dirimere le controversie tra Atalanta e Sampdoria nella gara valida per l’ottava giornata del girone di ritorno. Il direttore di gara sarà assistito da Andrea Di Iorio di Monfalcone e Alessio Tolfo di Pordenone, mentre il guardalinee sarà Aleandro Di Paolo di Avezzano. Dietro agli schermi del VAR siederà Daniele Chiffi di Padova affiancato dall’assistente Marco Piccinini di Forlì. I precedenti del direttore di gara con la Sampdoria sono abbastanza recenti: l’ultimo match arbitrato è il pareggio che i blucerchiati hanno ottenuto a Torino nella quarta giornata di questo campionato. Sarà la ventunesima gara che Tagliavento arbitrerà alla squadra doriana: il bilancio vede cinque vittorie, quattro pareggi e undici sconfitte sotto la sua direzione; per ben quarantacinque volte ha estratto un cartellino giallo, mentre due volte il rosso diretto.

Riguardo la statistica dei rigori Tagliavento ha concesso per tre volte il tiro dal dischetto alla Sampdoria: l’ultimo decretato è stato nel Derby della Lanterna disputato nell’ottobre del 2016. Di recente è stato coinvolto in una polemica legata al VAR: nel match Sampdoria-Sassuolo, terminato con la vittoria dei neroverdi per 1-0, Tagliavento non segnalò a Gavillucci la parata di Torreira. Per quanto riguarda l’Atalanta, il fischietto di Terni ha diretto tredici match: cinque vittorie, quattro sconfitte e quattro pareggi è il suo bilancio con gli orobici. Ha concesso solo due rigori: il primo nella stagione 2004/05, il secondo ed ultimo nella stagione 2009/10. L’ultima partita arbitrata all’Atalanta è stata la trasferta a Torino contro la squadra granata, terminata in pareggio.

Articolo precedente
ferrero sampdoriaSampdoria, l’idea Polisportiva procede: ci sarà anche una Fondazione
Prossimo articolo
ferrero sampdoriaMilly Carlucci incassa il colpo: Ferrero non sarà a Ballando con le Stelle