Attacco Palermo vs. Samp: occhio a Diamanti dalla panchina

Diamanti
© foto www.imagephotoagency.it

Ieri abbiamo analizzato l’attacco della Sampdoria e oggi approfondiamo i precedenti di quello rosanero in vista del match di domenica

Mister Lopez non ha ancora sciolto i dubbi di formazione per quanto riguarda la partita casalinga contro la Sampdoria, in programma per le 12:30 di domenica. Per questo motivo andiamo a vedere chi, tra i possibili titolari, potrebbe essere un pericoloso cliente per la squadra di Giampaolo. Partiamo dal presupposto che nessuno dei giocatori del Palermo deve essere sottovalutato, più volte hanno ribadito di credere nella salvezza e non sarà certo contro la Sampdoria che avranno vita facile. Lopez probabilmente schiererà il suo pregiato Nestorovski coadiuvato da Embalo e Sallai. Sulla fascia dovrebbe agire Aleesami e dalla panchina potrebbe subentrare Diamanti.

NESTOROVSKI E ALEESAMI, UN PROBLEMA ALL’ANDATA – La Sampdoria nel match di andata contro il Palermo aveva visto andare in gol Nestorovski su assist di Aleesami. Per l’attaccante e il terzino un unico precedente contro i blucerchiati essendo dei neofiti della Serie A. Con loro dovrebbe poi giocare Embalo, alla sua prima partita contro i blucerchiati. Diversa è invece la posizione di Diamanti: sono 10 i precedenti contro la squadra blucerchiata, divisi in due vittorie, sei pareggi e due sconfitte. Ha realizzato due gol e un assist contro la Sampdoria: il primo gol in carriera nel match Sampdoria-Bologna, conclusosi per 1-1. Il secondo ed ultimo gol invece in Fiorentina-Sampdoria, gara vinta dalla formazione viola per 2-0 tra le mura dell’Artemio Franchi di Firenze. Per questo motivo, anche se Diamanti dovrebbe partire dalla panchina, è uno dei giocatori con maggiore esperienza nel mazzo delle scelte di Diego Lopez e a cui la Sampdoria dovrà prestare la giusta attenzione.

Articolo precedente
quagliarella sampdoriaSampdoria-Cagliari, il commento tecnico: Un punto per l’esperienza
Prossimo articolo
zeman pescaraPescara: tre diffidati a rischio squalifica per Zeman